I Partner La Veranda

La Veranda aderisce alla convenzione tra Federalberghi e Coquis Ateneo della Cucina Italiana:
I nostri clienti potranno beneficiare delle seguenti agevolazioni:
– sconto del 10% sui corsi amatoriali
– sconto del 10% sui prodotti in vendita presso i negozi dell’Ateneo
– realizzazione del corso di “Cucina romana tradizionale” al prezzo in convenzione di € 65,00 iva inclusa a persona che avrà luogo ogni giovedì a partire dal 10 gennaio 2013.
Il corso inizia alle 18:30 e termina alle 21:30 con la degustazione dei piatti preparati in abbinamento a vini selezionati dallo Chef.

IL BUONO CHE AVANZA
rete di ristoranti contro lo spreco

Che cos’è:
Il progetto “Il Buono che Avanza” è promosso dall’associazione di volontariato milanese “Cena dell’Amicizia Onlus”. Si rivolge ai ristoratori, alle istituzioni e ai cittadini milanesi, e di tutta Italia, per contrastare il quotidiano spreco di cibo attraverso i comportamenti individuali, per promuovere uno stile di vita sostenibile, sensibilizzare sul problema delle persone senza dimora.

Gli obiettivi:
“Il Buono che Avanza” promuove la creazione di una rete di ristoranti, trattorie, locali, mense, catering che offrano ai propri clienti la possibilità di portare via il cibo o il vino non consumato in una doggy bag.

“Il Buono che Avanza” si propone di:
• sensibilizzare i clienti dei ristoranti a non sprecare il cibo e ad abituarsi a portare a casa il cibo e il vino avanzati;
• diffondere nell’opinione pubblica la cultura della sobrietà e dell’essenzialità, contro ogni forma di spreco;
• sensibilizzare i cittadini sul problema della grave emarginazione sociale e dei senza dimora;
• coinvolgere le istituzioni, i media, l’opinione pubblica, i singoli cittadini;
• coinvolgere le aziende di ristorazione in un progetto di “responsabilità sociale”.

I Partner del progetto:
Il progetto “Il Buono che Avanza” coinvolge i ristoranti ma anche altri partner. Ha ottenuto la sovvenzione e il patrocinio Comune di Milano-Assessorato alla Salute, i patrocini di Provincia di Milano, Epam, Unione del Commercio, ed è attuato in collaborazione con Slow Food Milano, Legambiente Lombardia, Edenred, Comieco e Altreconomia. Grazie all’azienda Alce Nero e a Bonifaccio Walter per i sacchetti.